Eventi https://paleofox.info Tue, 06 Dec 2022 04:27:47 +0100 Joomla! - Open Source Content Management it-it Ritorno al giurassico https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/325-ritorno-al-giurassico.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/325-ritorno-al-giurassico.html Ritorno al giurassico

“Ritorno al giurassico” Può contenere tracce di dinosauri

UN VIAGGIO INTERATTIVO NEL TEMPO  ALLA SCOPERTA DELL’EVOLUZIONE DELLA BIODIVERSITA’

Nell’ambito dell’ambizioso programma #verdemiracoloamilano cofinanziato dalla Fondazione Cariplo lunedì 2 aprile 2018 apre presso la Cascina Centro Parco di Parco Nord Milano la mostra “Ritorno al Giurassico. Può contenere tracce di dinosauri” ideata e curata da Associazione Idea e Coolture.

Questa non è solo una mostra sui dinosauri!
 E’ un progetto di edutainment sulla biodiversità e sull’evoluzione del territorio e della vita sulla terra, attraverso cui il visitatore può entrare in contatto con animali vivi (i piranha, il pitone reale, le farfalle tropicali, il millepiedi gigante africano, le blatte soffianti del Madagascar) scelti in base a caratteristiche che li accomunano con specie del passato permettendo così di confrontarne adattamenti, alimentazione, caratteristiche anatomiche e altri aspetti significativi. I quattro dinosauri ritrovati su suolo italiano (Tito, Antonio, Ciro e il Saltriosauro), daranno vita ad un’esperienza interattiva unica che dall’Era glaciale ci conduce fino ai
giorni nostri. 
Un percorso arricchito dalla realtà aumentata, che ormai da due anni caratterizza i progetti di Coolture, attraverso cui lo spettatore si ritrova immerso in una spiaggia preistorica a contatto con i quattro protagonisti della mostra, e da tecnologie multimediali interattive: video didattici, visore 360°, voce narrante e video guida. 

Ritorno al Giurassico presenta inoltre i modelli dei quattro dinosauri italiani e dà la possibilità di acquistare gadgets stampati con la stampante 3D. 

A rendere unica l’esperienza i partecipanti vengono coinvolti in laboratori pratici condotti da divulgatori scientifici esperti che permettono di svolgere esperimenti in prima persona sulle tematiche proposte dalla mostra e possono scaricare gratuitamente un’applicazione mobile con gioco didattico in realtà aumentata.

Come per le due mostre precedenti Welcome to the Jungle e Animali vs Supereroi, anche questa vuole indagare - da un punto di vista inedito - la biodiversità del territorio del Parco Nord Milano, collegandosi alla sua storia ancestrale, che inizia milioni di anni prima dell’arrivo della Breda e del Parco.

La pianura padana infatti non è sempre stata la grande area pianeggiante e fertile che oggi ben conosciamo; nel corso dei suoi molti milioni di anni di storia si è trasformata, ed è stata sottoposta a numerosissimi cambiamenti climatici e morfologici.

Nel Paleozoico, ad esempio, l’area del Parco era parte di una piattaforma continentale piuttosto arida. All’epoca dei dinosauri, nel periodo Giurassico (circa 190 milioni di anni fa), era invece parte di un mare caldo dalle acque calme popolato da pesci di ogni forma e dimensione e da altri bizzarri animali.

Nel corso del cosiddetto Arcipelago Europeo si andò incontro a un progressivo raffreddamento climatico, e la pianura padana (e con essa il Parco) cambiò notevolmente forma e clima, con conseguente diversificazione degli animali e delle piante presenti.

Durante l’Era Glaciale vi furono notevoli raffreddamenti climatici in tutto il globo, e anche il Parco si ritrovò sepolto da una spessa coltre di ghiaccio, e la vita dovette adattarsi a queste condizioni estremamente rigide.

 

La visita è adatta anche per scuole di ogni ordine e grado.

 

INFORMAZIONI GENERALI

“Ritorno al Giurassico. Può contenere tracce di dinosauri” 

presso la Cascina Centro Parco di Parco Nord Milano

via Clerici 150 - Sesto San Giovanni (ampio parcheggio disponibile)

Coi mezzi pubblici: MM5 BIGNAMI o Metrotramvia 31

dal 2 aprile all’8 luglio 2018

 

ORARI E PREZZI PUBBLICO:

Siamo aperti sabato e domenica e festivi

10.30.12.30 14.30-18.30

 

Visita guidata alla mostra 6,00€ ridotto 4,00€

Visita guidata + laboratorio 10,00€ ridotto 8,00€

I bambini 0-3 anni entrano gratis

Hanno diritto alla riduzione: I bambini di 4 e 5 anni e gli over 65

I gruppi di minimo 10 componenti paganti.

Famiglie numerose da 5 componenti in su (paganti)

 

Organizzazione compleanni: a partire da 10,00€ a bambino (min 10 max 25 partecipanti) Gadgets per festeggiati e invitati.

Possibilità di organizzare team building per aziende e privati.

 

PER INFO:

393 0837918  info@coolture.eu

Non è necessaria la prenotazione

www.coolturemilano.it

 

INFO SCUOLE Prenotazione obbligatoria

329 3831029

idea@ideainrete.net

 

ORGANIZZATORI

Coolture, Parco Nord Milano e Associazione Idea.

 

]]>
Eventi Thu, 08 Mar 2018 16:26:02 +0100
Abruzzo Mineral Show 2015, il pubblico premia la manifestazione https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/305-abruzzo-mineral-show-2015,-il-pubblico-premia-la-manifestazione.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/305-abruzzo-mineral-show-2015,-il-pubblico-premia-la-manifestazione.html

Triceratops

La decima edizione dell'Abruzzo Mineral Show, che si è svolta a Montesilvano (Pescara) presso la struttura del Palacongressi D'Abruzzo dal 5 al 6 settembre 2015, ha superato tutte le aspettative e le previsioni in fatto di pubblico e diffusione dell'evento. Il pubblico ha apprezzato, soprattutto, le varie attività e mostre tematiche che l'Associazione Anteo ed il comitato organizzatore hanno allestito per stupire i visitatori.

Un dinosauro in scala 1:1 lungo 9 metri ed alto 4 "Triceratops horridus Marsh, 1889" accoglieva e predominava sui visitatori nella Sala del Mare, allestita come ogni anno da mostre tematiche organizzate dall'associazione Anteo in collaborazione con enti ed esperti del settore. Oltre al Triceratops, erano presenti una ricostruzione del Deinonychus antirrhopus John Ostrom, 1969, uno scheletro sempre del Deinonychus antirrhopus John Ostrom, 1969, ed uno scheletro del Psittacosaurus mongoliensis Osborn, 1923. Inoltre una mostra tematica dedicata alle ricostruzioni di utensili primitivi realizzate in osso e corno di Claudio Nucci esperto in preistoria.

La mostra, offriva immediatamente oltre l'entrata, un laboratorio malacologico didattico gestito e curato dall'associazione ITMP International Teaching Malacology Project diretta da Claudio Fanelli che hanno, nei 2 giorni della mostra, fatto divertire e intrattenuto insegnando qualcosa del nostro mare oltre 600 bambini. Ricordando che la mostra è finanziata e curata dall'Associazione Anteo l'ingresso è gratuito ed è gestita tutta da volontari, cosa rara e lodevole nel panorama nazionale.

Rispetto all'anno 2014 vi è stato un 34% in più di visitatori, decretando la 10° edizione un successo oltre ogni previsione. Inoltre, il comitato organizzatore segnala una partecipazione di espositori aumentata del 13% ed una lunghezza di metri espositivi aumentata del 18%. I visitatori così hanno potuto vedere e toccare con man propria fossili, minerali, conchiglie, meteoriti, libri, dinosauri, attrezzature, gemme e rocce provenienti da tutto il Mondo.

Alleghiamo alcune foto dell'evento, che rendono meglio l'idea della manifestazione:

 

{gallery}AMS-2015{/gallery}

]]>
Eventi Sat, 12 Sep 2015 09:17:23 +0200
ASSEGNAZIONE DEL PREMIO “SCIPIONYX SAMNITICUS E LA PALEONTOLOGIA NASCOSTA IX edizione https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/286-assegnazione-del-premio-“scipionyx-samniticus-e-la-paleontologia-nascosta-ix-edizione.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/286-assegnazione-del-premio-“scipionyx-samniticus-e-la-paleontologia-nascosta-ix-edizione.html

Si comunica che nell'ambito della XVI Settimana della Cultura Scientifica e della Creatività organizzata dall’U.S.P. di Benevento, martedì 6 maggio 2014 a BENEVENO alle ore 10,00 nella sala Dante del CONVITTO NAZIONALE “P. Giannone” in Piazza Roma, nell’ambito del “Progetto permanente di divulgazione geologica” promossa dalla Onlus Un Futuro a Sud con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Benevento e del Comune di Pietraroja (BN), e dell’Ordine dei Geologi della Campania, si svolgerà la cerimonia di premiazione del Concorso: “Scipionyx samniticus e la paleontologia nascosta IX Ed.".

La Giuria composta dal Geologo Luciano CAMPANELLI docente di Scienze e Matematica della Scuola Secondaria di 1° Grado e Presidente Onlus Un Futuro a Sud, dal Sindaco di Pietraroja Lorenzo DI FURIA, dalla Prof.ssa Lucia FALCIGNO docente di Chimica dell'Università Federico II di Napoli, dal Geologo Antonio MAZZARELLI già docente di Scienze della Scuola Secondaria di 2° Grado, dal Paleontologo Marco SIGNORE, dal Geologo Lorenzo BENEDETTO Consigliere dell’Ordine dei Geologi della Campania, dalla Prof.ssa Emilia TARTAGLIA POLICINI dell'U.S.P. di Benevento, ha deciso all’unanimità di conferire il Premio ai seguenti partecipanti : Sezione B “Scuola Secondaria di Primo Grado” - Classi seconde dell’I.C. di Telese Terme (BN) con il lavoro “La nostra Terra” coordinato dal prof. Aldo BELVIVERE. Il Premio “Scipionyx samniticus e la paleontologia nascosta” consiste in una riproduzione in ceramica artistica del dinosauro realizzata dall’ “I.I.S. Carafa-Giustiniani” di Cerreto Sannita (BN) su lastra di marmo di Vitulano, in pubblicazioni sulla paleontologia italiana e sannita ed una visita guidata dal Paleolab di Pietrarpoja a cura del Comune di Pietraroja. Il presente comunicato viene pubblicato sul sito www.unfuturoasud.it

 

Prof. Geologo Luciano CAMPANELLI

]]>
Eventi Mon, 05 May 2014 11:22:40 +0200
Pubblicazione Atti Convegno Paleontologia e Premio Scipionyx proroga scadenza https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/282-pubblicazione-atti-convegno-paleontologia-e-premio-scipionyx-proroga-scadenza.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/282-pubblicazione-atti-convegno-paleontologia-e-premio-scipionyx-proroga-scadenza.html

Benevento, 15 marzo 2014

Si comunica che sono stati pubblicati gli ATTI della 8° edizione del Convegno "INCONTRI CON LA PALEONTOLOGIA" e del Premio "SCIPIONYX SAMNITICUS E LA PALEONTOLOGIA NASCOSTA" - La pubblicazione é gratuita ed é disponibile al sito www.unfuturoasud.it - Si coglie l'occasione per informare che sono stati prorogati i termini per la presentazione dei lavori relativi al PREMIO "SCIPIONYX SAMNITICUS E LA PALEONTOLOGIA NASCOSTA 9° edizione" (Concorso nazionale per le scuole di ogni ordine e grado e per i cultori della paleontologia) - La scadenza é quindi fissata per il 28 APRILE 2014 e la cerimonia di premiazione avverrà nell'ambito dell 16° Settimana dell Cultura Scientifica e della Creatività che si terrà a Benevento (5-15 Maggio). Nel sito il regolamento per partecipare al Concorso.

Ringrazio per l'attenzione
Distinti saluti
prof. Luciano Campanelli
Presidente Onlus "Un Futuro a Sud"
(Associazione Culturale per la promozione delle risorse
geopaleontologiche del Sannio)
]]>
Eventi Sun, 16 Mar 2014 01:59:38 +0100
Buon Compleanno Charles Darwin 12 febbraio 1809 https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/279-buon-compleanno-charles-darwin.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/279-buon-compleanno-charles-darwin.html

Nacque oggi Charles Robert Darwin (Shrewsbury, 12 febbraio 1809 – Londra, 19 aprile 1882) è stato un naturalista e geologo britannico, celebre per aver formulato la teoria dell'evoluzione delle specie animali e vegetali per selezione naturale agente sulla variabilità dei caratteri ereditari, e della loro diversificazione e moltiplicazione per discendenza da un antenato comune. Pubblicò la sua teoria sull'evoluzione delle specie nel libro L'origine delle specie (1859), che è il suo lavoro più noto. Raccolse molti dei dati su cui basò la sua teoria durante un viaggio intorno al mondo sulla nave HMS Beagle, e in particolare durante la sua sosta alle Isole Galápagos.

 Nacque a Shrewsbury, in Inghilterra, quinto dei sei figli di Robert Darwin, medico generico del paese con una positiva carriera professionale, e Susannah Wedgwood; era nipote di Erasmus Darwin e Josiah Wedgwood.

Varie inziative oggi, definito DARWIN DAY http://it.wikipedia.org/wiki/Darwin_Day, nel mondo ricordano la figura del grande scienziato e naturalista ed i suoi studi!

 

 

 

]]>
Eventi Wed, 12 Feb 2014 12:58:28 +0100
Rocce, minerali, fossili, terremoti e movimenti franosi: tutti i segreti della Terra svelati nella IX Settimana della Geologia https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/275-rocce,-minerali,-fossili,-terremoti-e-movimenti-franosi-tutti-i-segreti-della-terra-svelati-nella-ix-settimana-della-geologia.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/275-rocce,-minerali,-fossili,-terremoti-e-movimenti-franosi-tutti-i-segreti-della-terra-svelati-nella-ix-settimana-della-geologia.html

Docenti ed esperti dell’Università di Siena faranno conoscere le caratteristiche e i fenomeni geologici di vari ambienti del Globo e le peculiarità del territorio senese
Aperte le prenotazioni

In occasione della IX Settimana della Geologia, che si svolgerà dal 24 al 28 febbraio prossimi, il dipartimento di Scienze fisiche della terra e dell'ambiente dell’Università di Siena , propone un ricco calendario di attività e incontri, in collaborazione con il Museo di Scienze della Terra, il Museo nazionale dell’Antartide, il Sistema museale universitario senese e la Fondazione musei senesi.

Le iniziative si rivolgono alle scuole, ai gruppi e ai singoli cittadini, e mirano a far conoscere gli aspetti geologici e ambientali che caratterizzano le varie aree del globo terrestre. Particolare attenzione è inoltre dedicata alla diffusione della conoscenza dei fenomeni geologici tipici del territorio senese, anche attraverso escursioni guidate da esperti.

Il calendario della IX Settimana della Geologia prevede conferenze, laboratori didattici, seminari, proiezioni, che si terranno presso le aule del complesso didattico del Laterino, del dipartimento di Scienze della terra e del Museo nazionale dell’Antartide, in via Laterina, 8, a Siena.

Le iniziative sono gratuite. Per esigenze organizzative, l’adesione andrà comunicata entro il 31 gennaio prossimo via mail all’indirizzo museodiscienzedellaterra@unisi.it, o giancarlo.pagani@unisi.it , oppure via telefono, chiamando il signor Giancarlo Pagani, ai numeri 0577 233838, o 3391524305.

Agli stessi indirizzi è possibile rivolgersi per informazioni o accordi su iniziative riguardanti la conoscenza della geologia e del territorio che si terranno, su prenotazione, anche in altri periodi dell’anno.

Il calendario della IX settimana della Geologia è sul sito dell’Università di Siena, www.unisi.it.

]]>
Eventi Thu, 16 Jan 2014 23:49:00 +0100
Ritorna la mostra “Viaggio nei paesaggi dell’Espace Mont-Blanc” Un viaggio a 360 gradi attorno al Monte Bianco https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/263-ritorna-la-mostra-“viaggio-nei-paesaggi-dell’espace-mont-blanc”-un-viaggio-a-360-gradi-attorno-al-monte-bianco.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/263-ritorna-la-mostra-“viaggio-nei-paesaggi-dell’espace-mont-blanc”-un-viaggio-a-360-gradi-attorno-al-monte-bianco.html

A partire da sabato 7 dicembre 2013 la Tour de l’Archet di Morgex torna ad ospitare la mostra “Viaggio nei paesaggi dell’Espace Mont-Blanc”, realizzata nell’ambito del progetto “Education à l’environnement: connaître et comprendre les territoires de l’Espace Mont-Blanc” del PIT Espace Mont Blanc.

L’esposizione, ideata e coordinata dal Museo regionale di Scienze Naturali della Valle d’Aosta, in collaborazione con il Centre de la Nature Montagnarde di Sallanches, la Fondation Tissières di Martigny e la Fondazione Montagna Sicura di Courmayeur, torna oggi ad offrire al pubblico una panoramica dei più bei paesaggi dell’Espace Mont-Blanc, visti attraverso gli occhi del geologo, del geografo, del naturalista, ma anche dell’artista.

 

Pannelli e installazioni permettono al visitatore di compiere un viaggio negli ambienti più suggestivi e spettacolari attorno al Monte Bianco, scoprendo le forme e i volumi dei rilievi montuosi, l’impronta dell’uomo in questo scenario naturale senza pari, la componente biologica del paesaggio (flora, fauna e vegetazione). L’esposizione è arricchita da una visione artistica che aggiunge una interpretazione del paesaggio non convenzionale.

Grazie alla sua connotazione itinerante la mostra è stata allestita dal 2012, anno della sua inaugurazione, nella stessa Tour de l’Archet di Morgex, alla Fondation Tissières di Martigny e al Centre de la Nature Montagnarde di Sallanches.

A partire dal 7 dicembre torna nei locali prestigiosi della Tour de l’Archet, edificio storico a torre situato nel centro del borgo di Morgex, risalente all'anno 998 d.C.. Sapientemente ristrutturato ospita oggi la sede della Fondazione Centro di studi storico-letterari Natalino Sapegno e la Pro Loco di Morgex oltre a mettere a disposizione locali per mostre temporanee.

Con la nuova apertura sarà possibile ammirare una piccola rappresentanza della fauna che abita le montagne dell’Espace Mont Blanc.

A partire da gennaio 2014 saranno organizzate, a cura del Museo regionale di Scienze Naturali della Valle d’Aosta, delle visite guidate gratuite rivolte alle scuole della regione.

La mostra sarà visitabile fino a giugno 2014. Per gli orari di apertura visitare il sito internet della Proloco di Morgex.

 

 

]]>
Eventi Sun, 29 Dec 2013 00:00:52 +0100
Manda una cartolina di Natale ESA https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/257-manda-una-cartolina-di-natale-esa.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/257-manda-una-cartolina-di-natale-esa.html

Spedite una cartolina di Natale con le immagini ESA

cliccate sul link e inserite il saluto, la vostra email e l'email del destinatario della cartolina di Natale e spedite ;)

http://greetings.esa.int/index.php

]]>
Eventi Mon, 16 Dec 2013 14:57:01 +0100
Raccolta Fondi per il nuovo Forum 2012 https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/254-raccolta-fondi-per-il-nuovo-forum-2012.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/254-raccolta-fondi-per-il-nuovo-forum-2012.html

E' partita la campagna di raccolta fondi per il nuovo forum Paleofox.com
tutte le info al link

http://paleofox.com/forum/index.php?/topic/5887-raccolta-fondi-per-aggiornamento-forum-paleofoxcom/

potete effettuare donazioni tramite il pulsante qui sotto

 

 

]]>
Eventi Thu, 24 May 2012 02:00:00 +0200
Dai dinosauri ai calanchi 2-6 gennaio 2012 https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/251-dai-dinosauri-ai-calanchi-2-6-gennaio-2012.html https://paleofox.info/articoli-ita/eventi-ita/30-eventi-ita/251-dai-dinosauri-ai-calanchi-2-6-gennaio-2012.html
 
Comunicato stampa del 31 dicembre 2011
“Dai dinosauri ai calanchi”.
Mostra scientifico-didattica presso l’Auditorium S. Agostino ad Atri (TE).
 
L’Associazione ANTEO (Associazione Natura Terra E Oceano) di Pescara, in collaborazione con la Riserva Naturale Regionale Oasi WWF “Calanchi di Atri” e con il patrocinio del Comune di Atri organizza la mostra dal titolo “Dai dinosauri ai calanchi”, che si terrà dal 2 al 6 gennaio 2012 presso l’auditorium S. Agostino di Atri, tutti i pomeriggi dalle 16 alle 20.

L’associazione ANTEO si occupa di malacologia e paleontologia, cioè lo studio delle conchiglie e dei fossili. “All’interno della mostra -spiega il presidente dell’associazione, Nicola Cosanni,- ripercorreremo le trasformazioni avvenute durante le ere geologiche e ci accorgeremo che, al variare di una condizione varia tutto il sistema terrestre: dal clima, alla morfologia della terra, alle specie viventi. Nello specifico ci concentreremo sulle caratteristiche del territorio abruzzese ed atriano, fino ai nostri giorni, con la formazione dei calanchi. Il titolo accattivante “DAI DINOSAURI AI CALANCHI” vuole dare l’idea dello spazio temporale che verrà trattato all’interno della mostra, dalla creazione del sistema solare ad oggi, con la possibilità di ammirare crani di dinosauro, conchiglie, minerali, meteoriti.” La scienza non ha ancora fornito una spiegazione certa del modo in cui si siano formati i calanchi, ma sappiamo che le argille di cui sono composti risalgono a circa 5 milioni di anni fa, quando la terra era ricoperta da ghiaccio e acqua, a testimonianza di ciò sono stati rinvenuti numerosi fossili di conchiglie all’interno dei terreni calanchivi. Attraverso poster, reperti e l’impostazione giocosa della mostra, anche i più piccoli potranno sentirsi dei veri e propri esperti di malacologia e paleontologia. Non mancate! Per info: 329.1195728, www.associazioneanteo.com dott.ssa Caterina Marina Sciarra Riserva Naturale Regionale Oasi WWF “Calanchi di Atri”

]]>
Eventi Sat, 31 Dec 2011 01:00:00 +0100